CEPI NOMADS

Torto Edition (2019)
« We made a big circle, we played with the fire. » 

CEPI meets HIC
This meeting has been organized and strongly desired by Barre Phillips and Tommaso Rolando. 

“Tutti” (49:10) 

1.Part I (5:02), 2.Part II (07:01), 3.Part III (02:55), 
4.Part IV (09:56), 5.Part V (05:52), 6.Part VI (07:03), 
7.Part VII (05:33), 8.Part VIII (02:22), 
9.Part IX (The Good Soldier)(07:01), 10.Part X (03:49) 

Cepi is a solid reality located in the south of France. It’s Barre Phillips’ vision about improvisation. It can be flexible about the team but not about the idea above it all. 

Hic stands for Hidden Improvisers Consort. 
It’s a study group under the guide of Claudio Lugo. 

The Cepi Nomads 

Barre Phillips – Contrabass 
György Kurtag – Electronics 
Laurent Charles – Tenor & Baritone Saxophones 
Lionel Garcin – Alto & Soprano Saxophones 
Gérard Fabbiani – Bass Clarinet 
Vlatko Kučan- Clarinet, Sopranino Saxophone 
François Rossi – Drums 
Emmanuel Cremer – Cello 
Patrice Soletti – Electric Guitar 

Hic 

Eugenia Amisano – Voice 
Pippo Costella – Voice 
Lorenzo Capello – Drums 
Mario De Simoni – Classical Guitar 
Marco Traversone – Electric Guitar 
Giulio Gianì – Alto & Soprano Saxophones 
Francesco Mascardi – Flute, Tenor Saxophone 
Claudio Lugo – Soprano Saxophone 
Pietro Martinelli – Contrabass 
Tommaso Rolando – Contrabass 
Tina Omerzo – Piano, Roli 

Recorded by Raffaele Abbate at 
La Claque – Teatro della Tosse – february 18, 2019 

Mixed by Tommaso Rolando at 
“Studio Torto” – Genoa, Summer 2019 

Mastered by Udi Koomran at The Pergola – Tel Aviv 

“Torto” logo by Paolo Bonfiglio 
Photo by Tito Ghiglione – February 18, 2019 
Produced by Tommaso Rolando  

listen

https://tortoeditions.bandcamp.com/album/the-cepi-nomads-hic-cepi-meets-hic

Press

Abbiamo fatto un grande cerchio, abbiamo suonato il fuoco. Così il retrocopertina di questo ottimo disco di improvvisazione pubblicato dalla ligure Torto Editions, gestita da Tommaso Rolando (vi ricordate i Calomito?). Due ensemble: da un lato The Cepi Nomads, francesi, condotto dal grandissimo contrabbassista Barre Philipps (dentro c’è anche, alle elettroniche György Kurtág, figlio omonimo di cotanto padre), un nonetto, con quartetto di ance, batteria, violoncello e chitarra elettrica. Dall’altro Hic, ovvero Hidden Improviser Consort, un consorzio di improvvisatori nascosti, nato sotto la direzione di Claudio Lugo, che abbiamo da poco intervistato: qui l’organico conta undici elementi, due voci, batteria, due chitarre (una classica, una elettrica), tre fiati (al soprano appunto Lugo), due contrabbassi (uno di questi è proprio Rolando), un pianoforte e un Roli (un controller Midi a tastiera). Un’unica, torrenziale traccia di quarantanove minuti, catturata dal vivo a La Claque – Teatro della Tosse (che nome magnifico!) nel febbraio dell’anno scorso. Musica libera, feroce e delicatissima, nitida e onirica, come il racconto di un viaggio sciamanico in una foresta acustica. Musica per chi crede che il potere del suono sia quello di portarti da un’altra parte, e non di intrattenere. Supportate Torto Editions, ascoltate e comprate questo disco. Come diceva Oscar Wilde, la musica è il genere di arte perfetto. La musica non può mai rivelare il suo segreto più nascosto. E speriamo di poter assistere in un tempo non troppo lontano a rituali antichi e futuribili come questo di nuovo dal vivo, perché è di questo che le nostre orecchie ed i nostri cuori hanno bisogno.

crédits

paru le 19 décembre 2019

listen

Share

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Défiler vers le haut